Home Page    |    Privacy    |    Regolamento interno    |    Link utili
 
Loading…
 
ESCURSIONI
 
Castiglione della Pescaia è famosa per le sue spiagge sabbiose con fondali adatti anche ai bambini più piccoli e per le bellissime pinete a nord e sud del paese. Un ambiente incantevole dove l’antico borgo medievale si integra perfettamente tra la natura ed il mare.

Nel territorio comunale, si trovano due musei: 
Museo Multimediale della Casa Rossa Ximenes , in Castiglione, dove sono possibili escursioni a piedi o su un barchino all’interno della Riserva Naturale della Diaccia Botrona , residuo dell’antico lago Prile che un tempo occupava la gran parte della piana grossetana. La palude è attrezzata con capanni da cui è possibile praticare birdwatching ;
Museo Civico Etrusco Isidoro Falchi , a Vetulonia , e a poca distanza dalle necropoli Etrusche con le famose tombe a circolo. Il villaggio, un tempo importante città Etrusca, oltre al museo e all’area archeologica, offre ai suoi visitatori uno splendido panorama che arriva fino al mare.

Nella zona vi sono altri due borghi medioevali:
Tirli , a circa 19 km da Castiglione, famoso per la cucina tipica è un borgo tranquillo dove trovare refrigerio sotto i castagni durante le torride giornate estive poiché situato a circa 400 mt. s.l.m.; Buriano a 21 km circa da Castiglione, dove è possibile visitare la chiesa romantica e, dall’esterno, la famosa Rocca Aldobrandesca.

La nota frazione di Punta Ala , a circa 20 km da Castiglione della Pescaia in direzione Follonica, è una località turistica con strutture balneari e alberghiere di alto livello, famosa per il suo porto dotato di attrezzature all’avanguardia.
Qui è stata da poco riaperta Via della Dogana un itinerario da percorrere a piedi o in mountain bike che collega Punta Ala alle Rocchette percorrendo il costone del promontorio che guarda il mare. La passeggiata, di ineguagliabile bellezza, sovrasta un panorama marittimo che va dall’Argentario all’isola d’Elba.

Un altro percorso molto interessante e quello nei boschi a nord ovest del Comune che porta all’Eremo di S. Guglielmo di Malavalle risalente al 1200 d.C., raggiungibile a piedi o in mountain bike attraverso un sentiero abbastanza impegnativo. L’eremo dista pochi km dal centro del paese e proseguendo lungo il cammino si può arrivare fino alla frazione di Tirli. Questi sono solo due dei sentieri per il trekking che fanno parte della rete sentieristica castiglionese , ben 140 km c.a. di percorsi nella natura, mappati e agibili grazie ad un progetto del Comune.

Castiglione della Pescaia è anche un ottimo punto di partenza per visitare in giornata gran parte dei luoghi d’interesse turistico, con itinerari che vanno dall’archeologico al naturalistico, paesaggistico, enogastronomico, religioso e termale. Le città d’arte più importanti come Siena, Firenze, Arezzo, Cortona, Pisa ed altre distano al massimo due ore di macchina e la capitale Roma, in auto dista 2.30 ore (208 km), o in alternativa esistono vari collegamenti giornalieri con treno o bus direttamente da Grosseto. 
Durante la stagione estiva alcune compagnie di navigazione offrono la possibilità di raggiungere le isole di Giglio , Giannutri, Elba e saltuariamente Capraia direttamente dal nostro porto turistico , con partenza la mattina e rientro nel tardo pomeriggio. La famosa spiaggia di Cala Violina , racchiusa tra due promontori, è appena oltre i confini del Comune e dista circa 12 Km da Castiglione in direzione Follonica ed è raggiungibile con una passeggiata di 30 min. circa dal suo parcheggio, la particolarità che rende unica questa caletta consiste nei suoni che la spiaggia emette quando viene calpestata.

VERSO SUD

Leggi tutto

Grosseto, il nostro capoluogo ad appena 23 Km da Castiglione in direzione sud, è uno dei pochi capoluoghi il cui centro storico è rimasto completamente circondato da un’imponente cerchia muraria cinquecentesca, nell'insieme  meritano una visita il Duomo e Palazzo Aldobrandeschi in piazza Dante, il Cassero del Sale situato in Piazza del Sale, il Museo Archeologico e le numerose chiese. A pochi chilometri da Grosseto in direzione Siena troviamo l’importante  sito archeologico di Roselle antica città etrusca poi romana, il sito richiede almeno tre ore per essere visitato. Proseguendo invece in direzione sud arriviamo ad Alberese, punto d’ingresso del Parco Naturale della Maremma o Parco dell’Uccellina, gli amanti della natura qui avranno  la possibilità di fare escursioni nella macchia mediterranea, il parco ospita numerose colonie di uccelli acquatici e fauna tipica della zona, nelle distese erbose ai piedi dei monti dell’Uccellina pascolano le vacche maremmane e i cavalli maremmani. Sempre in direzione sud a 64 km c.a. da Castiglione troviamo Orbetello situato al centro dell’omonima laguna percorsa da una strada che la attraversa in tutta la sua lunghezza e porta al promontorio dell’Argentario , rinomata località turistica  grazie agli splendidi panorami e ai suoi borghi marinari come Porto Santo Stefano che è il paese principale e offre collegamenti con le isole del Giglio e Giannutri e a Porto Ercole, inserito tra i borghi più belli d’Italia con i suoi quattro forti di cui il più visitato è Forte Stella dalla pianta stellare a sei  punte. Poco più a sud lungo la superstrada in direzione Roma (63 km da Castiglione) all’uscita di Ansedonia, seguendo le indicazioni, troviamo il sito archeologico etrusco – romano di Cosa situato su un promontorio, lo spettacolo che si gode da qui sui tomboli della Feniglia e della Giannella, che uniscono la terra ferma all’Argentario, è impareggiabile. Appena 40 km più a sud a Montalto di Castro troviamo Vulci , sito archeologico molto ricco di resti e rovine, famoso per  la  Tomba di Francois e per il suo ambiente unico che fonde i pascoli riservati alle vacche Maremmane con l’archeologia in un ambiente ideale per lunghe passeggiate e picnic. Proseguendo a sud, ormai nel Lazio ma sempre visitabile in giornata, troviamo Tarquinia, nota per gli affreschi funerari risalenti anche al VII secolo a.C.. Tra Ansedonia e Montalto di Castro, a Pescia Fiorentina nel Comune di Capalbio si trova un famoso parco a tema, il Giardino dei Tarocchi , dove sono rappresentate le ventidue carte dei tarocchi in ciclopiche sculture della nota artista Niki di Saint Phalle.


VERSO L'ENTROTERRA

Leggi tutto

Dirigendoci invece verso l’interno numerosissimi sono i borghi medievali, cominciamo con l’area del Tufo. Il territorio si caratterizza per gli affascinanti insediamenti rupestri, borghi e fortificazioni medievali, sorti nelle vicinanze d’importanti centri abitati del periodo etrusco-romano, Pitigliano in auto dista quasi due ore da Castiglione (103 km), è un caratteristico borgo della Maremma, unico nel suo genere per la particolarità di essere costruito interamente su un masso tufaceo, Sorano dista appena 9 km da Pitigliano, un raro gioiello di urbanistica medievale,  e la piccola  Sovana 7 km, un suggestivo borgo dall’atmosfera ferma nel tempo. Al termine della visita di questi tre borghi suggeriamo un bagno rilassante nelle sulfuree acque delle Terme di Saturnia che si trovano nelle vicinanze,  è possibile godersi le acque termali sia in una SPA, sia in libertà all’aperto nelle stupende Cascate del Mulino . Lungo le due strade per raggiungere Pitigliano incrocerete Magliano in Toscana, un delizioso borgo medioevale cinto da robuste mura percorribili in  sommità godendo di un bel panorama, oppure Scansano famoso per la produzione del suo ottimo vino.  In una sola ora d’auto da Pitigliano potete addirittura raggiungere Orvieto e lungo la strada scorgere il Lago di Bolsena. Se invece vi recherete a Siena, non potete perdere l’occasione di visitare la piccolissima Monteriggioni ad appena venti min. d’auto da Siena in direzione Firenze, cinto nelle sue mura richiede appena quindici min. per essere visitato e S. Gimignano , importante borgo medioevale famoso per le sue numerosissime torri. A questo punto per tornare alla nostra base potete proseguire la strada in direzione Cecina e lungo il percorso visitare Volterra , la città conserva un notevole centro storico di origine etrusca, l’acropoli dove sono presenti le fondamenta di due templi e edifici medievali come la Cattedrale, la Fortezza Medicea e il Palazzo dei Priori sull'omonima piazza. Da segnalare lungo la strada principale che collega Grosseto a Siena, a mezz’ora c.a. dal capoluogo le terme del Petriolo, anche qui avrete la possibilità di godervi le terme sia in una SPA sia in libertà. Uno dei tour  maggiormente battuto verso l’interno, per via dei suoi meravigliosi borghi e prodotti tipici, comprende: Montepulciano, raggiungibile in  1.50 ore d’auto (116 km da Castiglione) e Montalcino , i loro famosi vini non hanno bisogno di presentazioni; Pienza per le sue numerose botteghe, dove acquistare pregiati Pecorini a buon prezzo; S. Quirico, un altro incantevole borgo medioevale e il piccolo Bagno Vignoni , dove un’antica vasca termale si sostituisce alla piazza del paese, qui troviamo  centri termali di alto livello ma anche terme libere. Un itinerario religioso non può escludere  l’Abbazia di S. Antimo ad appena 9 km da Montalcino un antichissimo complesso monastico immerso nel verde che fu un importante tappa della Via Francigena; completamente diversa nell’architettura è l’Abazia di Monte Oliveto Maggiore, situata tra Montepulciano e Buonconvento dista meno di 2 ore d’auto (100 km) dal nostro punto base, è abitata dai Frati Benedettini Olivetani famosi per la produzione di prodotti officinali; ed infine L’Abazia di San Galgano , sempre in zona senese è raggiungibile in 1 ora d’auto da Castiglione, in stile gotico, risalente al 1218 d.C., è famosa per la leggendaria Spada nella Roccia e durante il periodo estivo vi sono svolte rappresentazioni teatrali e opere liriche. Ancora nell’interno, la zona del Monte Amiata dista 80 km c.a. da Castiglione se cominciate il Vostro tour da Castel del Piano, tra i vari borghi della montagna, degno di nota è quello di Santa Fiora che custodisce una grande e antica peschiera inserita in un parco alberato; sempre nella zona, a Seggiano potete visitare Il Giardino di Daniel Spoerri un percorso in 15 ettari di verde costellato di opere d’arte.


VERSO NORD

Leggi tutto

In direzione nord rispetto a Castiglione della Pescaia a meno di un’ora in macchina (48 km) merita sicuramente una visita Massa Marittima ,  perla delle Colline Metallifere, stupenda è la piazza che ospita il Duomo gotico e le opere liriche che vi si svolgono d’estate; da qui l’Abbazia di San Galgano dista appena 31 km percorrendo una strada interna in direzione Siena. Sempre in direzione nord da Follonica  percorrendo la superstrada in direzione Livorno troviamo altri importanti centri termali noti come “Bagni di Caldana” e laghetto “Il Calidario” nella località di Venturina. A 54 km a nord del nostro punto base, in direzione Livorno all’uscita di S. Vincenzo seguendo le indicazioni in direzione Piombino troviamo il parco archeologico di Populonia e Baratti, dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia che si affaccia sul Golfo di Baratti, è imperdibile  il romantico tramonto che si gode dal promontorio sul golfo.


Questi ed altri ancora sono gli itinerari che offre il nostro territorio, buona escursione a tutti!

 
 
  A.C.O.T.
Palazzo delle Associazioni Via Vittorio Veneto, 5 - 58043 Castiglione della Pescaia (GR) - Toscana - Italy
Tel. +39 0564 934769 - Fax +39 0564 935771 - acot@hotmail.it - P.Iva 00242010536